Quarantena: abitudini cambiate. Ce lo dicono le app

Questo periodo di quarantena ci sta cambiando. Le nostre abitudini e le nostre priorità sono diverse da quelle del mese scorso, e una spia di questo cambiamento sono le app che abbiamo scaricato nell’ultimo periodo sui nostri dispositivi elettronici. Le app, infatti, ci accompagnano ormai da anni nella nostra routine, ed essendone lo specchio sono in grado di indicare tendenze e interessi. Cosa ci interessa, dunque, in questa quarantena?

Secondo un’indagine di Comscore, l’utilizzo di app di messaggistica istantanea, nel nostro Paese, è quasi raddoppiato.  L’Italia è, in questo momento, rispetto agli altri Paesi europei, la più interessata al fitness e alle news generaliste, e la meno interessata alle librerie online.

Se leggere, in quarantena, ci risulta faticoso – lo ammettono anche noti scrittori! –, si assiste a un boom degli audiolibri.

Spopolano anche le app per incontrarsi a distanza, e non solo per lo smart working o la teledidattica, ma anche per le chiacchierate in famiglia e tra amici. Per le app di videochat, la crescita è del + 90%. Crescono anche le applicazioni per lo streaming e per i giochi. Immancabili i social, e tra questi si conferma il successo di TikTok.

Nascono anche le prime app per mappare il rischio di contagio e tracciare la nascita di possibili nuovi focolai.

Ho scritto questo articolo non solo per informarti sull’attualità, ma anche per incoraggiarti a ragionare su nuove idee e soluzioni. Qualunque cosa tu faccia nella vita, se vuoi migliorare, devi partire da un’analisi del presente, e devi essere capace di fare previsioni per il futuro. Un imprenditore che vuole fondare o cambiare la sua azienda oggi non può non tener conto di quello che le persone chiedono e di dove stiamo andando. Un formatore non può farsi trovare impreparato rispetto agli strumenti che si utilizzano. Un genitore non può non sapere come indirizzare il figlio nella scelta delle fonti di informazione o nell’impiego del tempo libero. Tutti possiamo usare questa quarantena per migliorare.

Per trovare idee e soluzioni per la crescita personale, lavorativa e imprenditoriale, iscriviti al mio canale YouTube e segui gli aggiornamenti >> clicca qui

Condividi